Giovedì, 07 Marzo 2013 16:51

IL PIGNETO NON E' “SPACCIATO”


IL PIGNETO NON E' “SPACCIATO



Basta degrado. Riappropriamoci delle vie della città !
Sosteniamo il comitato di quartiere Pigneto.


Partecipiamo come cittadini scendendo in strada per riappropriarci dei luoghi lasciati al degrado, illuminarli e animarli con tavoli sedie cibi e bevande..

Venerdì’ 8 Marzo Dalle Ore 19.30

Siamo invitati a  VIA Grosseto

Da anni gli amministratori di questa città hanno lasciato che l’isola pedonale diventasse un Centro commerciale a vocazione notturna.

Liberalizzazione delle licenze, aumento degli affitti dei locali e crisi, hanno prodotto la chiusura di tanti negozi e attività artigianali mentre i locali notturni crescono senza limiti.

Questa politica sottrae il quartiere alle persone che lo abitano, e trasforma l’isola e le vie limitrofe in discariche d’immondizia, in pisciatoi, in arene di scontri tra bande di spacciatori, senza esclusioni di colpi, fino a farci scappare il morto…

Il comitato di quartiere Pigneto chiede che vengano affrontate subito le seguenti priorità:

1. Dichiarare tutto il territorio limitrofo all’isola pedonale “centro commerciale naturale con vocazione artigianale”, onde poter bloccare da subito le licenze per esercizi commerciali aperti solo la sera e diversificare la tipologia delle attività.

2. Una nuova illuminazione per strada e marciapiedi e non per le chiome degli alberi.

3. Stabilire l’orario di chiusura di tutti gli esercizi commerciali alle ore 24 dalla domenica al giovedì e alle ore 2 il venerdì, il sabato e i prefestivi. Quindi va garantita l’entrata in campo degli idranti dell’AMA che ripuliscano tutto il quadrante.

4. Intervenire con una unità mobile dei servizi sociali per contrastare il fenomeno dell'abuso di sostanze stupefacenti e della microcriminalità ad esso collegata favorite dalle politiche proibizioniste.

5. Realizzare dei veri e propri bagni pubblici (autopulenti, da posizionare ad es. nei pressi del ponticello o custoditi, individuando un locale con la possibilità di lavoro per qualche persona).

6. Concordare con AMA e Comune la raccolta differenziata porta a porta per l’isola pedonale e le vie limitrofe.

7. Aprendo, rendendo facilmente accessibili e attrezzando le aree verdi previste dall’accordo con la Serono/Condotte.

Vogliamo costringere l’amministrazione municipale e comunale a ricostruire un quartiere fatto per chi lo abita e per chi lo vive.

prendo, rendendo facilmente accessibili e attrezzando le aree verdi previste dall’accordo con la Serono/Condotte.


Vogliamo costringere l’amministrazione municipale e comunale a ricostruire un quartiere fatto per chi lo abita.


evento sul forum http://www.roma5stelle.com/community-registrazione-accesso/eventi-appuntamenti-community/viewevent/1987-il-pigneto-non-e-spacciato

Pubblicato in V Municipio

lunedì 11 febbraio 2013 ore 16 Conferenza Stampa:
PRESENTAZIONE CANDIDATI REGIONALI
Movimento 5 Stelle Lazio
Con il Candidato Presidente per la Regione Lazio
DAVIDE BARILLARI
Via Fernando Conti, 11 - Sala Cinema - Roma.
parteciperanno i Candidati per la Regione Lazio:
Veronica Mammì
Selena Caputo
Alberto Ilaria

Pubblicato in VI Municipio
Giovedì, 06 Settembre 2012 09:39

LANCIO DEL BOOMERANG CONTRO GRILLO/M5S

Avviso a tutti i naviganti. Si avvia un concorso per partecipare al nuovo sport nazionale promosso da tutti i partiti:

LANCIO DEL BOOMERANG CONTRO GRILLO/M5S

I candidati dovranno dimostrare di saper costruire un boomerang che torni indietro SUI DENTI non prima di 24 ore.

Le selezioni avverranno on-line.

Ogni candidato dovrà corrispondere ai seguenti requisiti:

a) aver aperto almeno un account FASULLO su twitter/facebook/google+/youtube da cui lanciare il boomerang.

b) saper dotare ogni boomerang con almeno una FALSA dichiarazione.

c) saper impiegare il tempo PERSO in attesa del ritorno del boomerang con spamming in ogni media, di regime e non.

d) in caso di smentita/rettifica il nuovo boomerang potrà tornare indietro su una parte del MUSO a scelta del lanciatore.

Ai primi 100.000 arrivati verrà consegnata una V extra lusso valida per l'alloggiamento a vita nella sezione "POLITICI IN VIA D'ESTINZIONE" di uno Zoo a scelta del vincitore.

Nel rispetto di tutti gli animali presenti, i vincitori avranno comunque l'obbligo di destinare RIMBORSI ELETTORALI e PRIVILEGI fin qui contratti al mantenimento del loro nuovo status e del decoro dei rispettivi Zoo di appartenenza.

n.b.: accedono di diritto alla fase finale tutti i candidati che non abbiano MAI rispettato gli impegni presi coi rispettivi elettori, o che non abbiano MAI dimostrato un concreto interesse nel migliorare i pubblici servizi, per cui possano invece comprovare un costante impegno nell'aver proferito esclusiva PROPAGANDA personale, o di partito.

PS:

I canali del www.roma5stelle.org sono:

Facebook https://www.facebook.com/movimentocinquestelleroma

Twitter https://twitter.com/m5sroma

Google+ https://plus.google.com/106632086431243963884/posts

Youtube  http://www.youtube.com/user/M5SROMA

Pubblicato in News dal Movimento
Sabato, 19 Maggio 2012 02:24

Efficienza energetica – il Fattore F

<< Perché le donne nel MoVimento ricoprono un ruolo importante: quello di creare la cultura per riprendersi spazi di presenza e di parola - nelle istituzioni come nelle classi dirigenti, nell'informazione come negli organismi di controllo - in questo Paese dove tali spazi sono ancora anacronisticamente ridottissimi. Per proporre finalmente opzioni di pace, tolleranza, conservazione, apertura, accoglienza, sensibilità spesso in contrasto con l'impostazione maschile del potere >>

È curioso come il concetto di efficienza energetica evochi da una parte “sprint” e resistenza di un corpo ed una mente ben allenati e – dall'altra – il progredire della modernità, grazie allo sfruttamento di risorse più o meno rinnovabili. Ma in realtà se ci pensiamo non vi è alcuna contraddizione fra un essere vivente ed un dispositivo inorganico: bruciano entrambi calorie per il proprio funzionamento ed il normale ciclo vitale! In natura come nelle competizioni umane vince sempre il più efficiente! In relazione all'energia, uno spazio a sé occupa il mondo femminile con le sue peculiarità e potenzialità. L'energia è insita nel “Fattore F”. Ecco, comincia la giornata “F” di una donna: • Fluida – perché, è il caso di dirlo, si deve fare di necessità virtù e se si è Fortunate (altro fattore importante!) la giornata scorre piena ma senza intoppi... • Focalizzata – guai a confondersi tra le necessità di un figlio e quelle del canarino, tra le cure di un rapporto sentimentale e quelle dovute alla propria auto! • Fruttuosa – la produttività per una donna è un dato di fatto, altro che PIL! Ma il “Fattore F” riferito all'energia non si ferma all'universo femminile. L'energia può essere, tra l'altro... • Fresca - che dire della produzione di energia da pedalata, già sperimentata da alcuni cinema in Gran Bretagna (http://www.magnificentrevolution.org/bookings/magnificent-cycling-cinema/cycle-in-cinema/) e dai concerti a pedalata dei “Tetes de Bois” (http://www.rideroma.theredbicycle.org/2011/09/tetes-de-bois-eco-concert-from-puglia.html)? • Fruibile - aloe, mirtillo, ginseng, zenzero sono vegetali davvero super per ottimizzare la nostra riserva di energia positiva, rivelandosi toccasana di cui è difficile fare a meno • Fantasiosa – creatività e design al servizio di un approvvigionamento energetico etico e funzionale hanno una felice espressione nel concetto della casa sostenibile. Tanti mondi legati con modalità diverse al vasto concetto di energia. Auguriamoci di riuscire a guardare sempre alla natura come fonte d'ispirazione per creare cicli energetici virtuosi. Come facevano un tempo le società matriarcali, collegandosi naturalmente all'alternanza giorno-notte, alle fasi lunari, alle stagioni della madre terra. Per un'energia più facile da trovare, ma anche più femminile, armoniosa e rispettosa dell'esistenza. Oggi i cicli sono più artificiali e legati alle tecnologie, ma il ruolo della donna nel gestirli all’interno della famiglia non è cambiato. E non è un caso se un'importante azienda giapponese, al momento di scegliere un nome per un suo sistema di gestione dell’energia domestica (un sistema che controlla dall’auto elettrica alla lavatrice, dal pannello solare al mini-eolico, dalle Fuell Cell alle luci), lo ha chiamato FEMINITY, disegnandogli uno stand tutto ROSA all’interno della molto “maschia” fiera delle Energie Rinnovabili 2012 di Tokyo. (pubblicato anche su www.bettiol-partners.com)
Lunedì, 12 Marzo 2012 00:37

Comunicato Stampa

Alle 15 partirà da Piazzale Tiburtino una manifestazione a sostegno delle persone che fino ad ora si sono impegnate a proteggere, per loro e i loro figli, la Val di Susa da un’opera inutile: il TAV, Treno Alta Velocità.

Più volte abbiamo ribadito quanto quest’opera rappresenti solo uno spreco di denaro pubblico, 22 miliardi di euro di previsione ma sicuramente non di costo finale, che potrebbero benissimo essere destinati ad altri scopi, più consoni e urgenti al bene comune.

Come cittadini aderenti al progetto Movimento 5 Stelle Roma manifesteremo in modo del tutto pacifico la nostra solidarietà alle popolazioni della Val di Susa (e non solo), che hanno protetto con perseveranza e democraticamente la loro/nostra terra, il loro/nostro futuro e il NOSTRO Paese.

L’appuntamento è alle 14,30 all’uscita metro B, nel piazzale all’aperto della stazione.

Pubblicato in News dal Movimento

Commenti